Strada Privata delle Orobie, 3, 20873 Cavenago di Brianza (MB) | +39 02 978 7599
10 Novembre 2021

Cos’è il magazzino intelligente?

Quali sono vantaggi del magazzino smart e le tecnologie che non possono mancare

La tecnologia sta cambiando il mondo in cui viviamo a un ritmo vertiginoso: i progressi dell’hi-tech si riflettono anche sul magazzino e la sua gestione dato che - per stare al passo con la fabbricazione dei prodotti, la loro produzione e la domanda dei consumatori – sempre più magazzini decidono di dotarsi delle tecnologie che li rendono “smart”; si parla, infatti, di “magazzino intelligente”.

Cos’è il magazzino intelligente?

Il magazzino intelligente (“smart warehouse” in inglese) è un magazzino abilitato con diverse tecnologie automatizzate e interconnesse che lavorano insieme per aumentare la produttività, la flessibilità e l'efficienza del magazzino diminuendo gli errori e ottimizzando i tempi e le risorse.

In un magazzino intelligente gli ordini vengono ricevuti automaticamente e, dopo di che il sistema ha confermato se i prodotti richiesti sono in stock o meno, le liste di prelievo sono poi inviate a robot-carrelli che mettono i prodotti ordinati in contenitori e li consegnano ai lavoratori per la fase successiva.

 Quali sono i vantaggi del magazzino intelligente?

Oltre a diminuire il rischio di infortuni ai danni dei lavoratori, ridurre il tasso di errori umani e a ottimizzare la produzione, l'automazione del magazzino smart porta anche a una riduzione generale delle spese di gestione aggiungendo flessibilità alle ore di funzionamento permettendo di essere più precisi nella valutazione del fabbisogno di forza lavoro.

Come deve essere un magazzino smart efficiente?

Non basta implementare le tecnologie di automazione per avere un magazzino intelligente; per fare in modo che sia davvero “smart” è necessario che sia agile e che garantisca la visibilità dei dati.

1) Agilità

Le operazioni di magazzino stanno diventando sempre più complesse e le variabili da tenere in considerazione crescono con il passare del tempo.

Un sistema di magazzino intelligente dovrebbe cercare costantemente di ottimizzare il viaggio dei prodotti dallo stoccaggio alla spedizione e cercare opportunità di stoccaggio temporaneo e di fornitori di logistica di terze parti in caso di un eccesso di scorte temporanee.

L'agilità entra in gioco anche per quanto riguarda i vari software usati nel magazzino intelligente dato che tutti i sistemi dovrebbero essere in grado di lavorare con numerose piattaforme, sistemi di vendita e altre funzionalità di magazzino.

2) Visibilità dei dati

Mentre la tecnologia continua a progredire, la visibilità dei dati è diventata un must-have per la maggior parte dei software legati alle funzioni della supply chain.

Questo è molto importante oggigiorno: dato che le catene di approvvigionamento e le operazioni di magazzino diventano più complesse, le soluzioni software devono essere pronte ad aggiornare e memorizzare i dati in modo immediato.

I clienti e le parti interessate vogliono infatti essere in grado di attingere in tempo reale dai dati per controllare dove si trova il loro prodotto in un preciso momento.

La visibilità dei dati, inoltre, fornisce anche una serie di informazioni utili all'operazione stessa: i dati in tempo reale danno agli operatori una panoramica dell'intero magazzino.

Quali sono le tecnologie sfruttate dai magazzini intelligenti?

Abbiamo già detto che i magazzini smart sono magazzini altamente automatizzati che, quindi, si servono di diverse tecnologie:

1) Robotica

I robot da magazzino gestiscono principalmente il prelievo e l'imballaggio delle merci; automatizzano il processo di prelievo portando fisicamente i prodotti dagli scaffali alle persone incaricate di  imballare gli ordini.

I vantaggi del loro impiego sono molteplici: si muovono più velocemente delle persone, spostano più merci in una volta e possono anche identificare il percorso ottimale per prelevare i prodotti necessari.

2) Identificazione a radiofrequenza

L'identificazione a radiofrequenza (RFID) aiuta a organizzare e controllare l'inventario.

Grazie all’RFID e alle etichette digitali non abbiamo più bisogno dei vecchi metodi analogici di tracciamento; le onde radio vengono poi usate per trasferire dati tra l'etichetta digitale e un sistema di scansione automatizzato, registrando le informazioni del prodotto.

L'RFID inoltre sostituisce i vecchi scanner di codici a barre (dove il codice a barre doveva essere allineato con precisione allo scanner per poter essere identificato); gli scanner RFID, invece, possono essere semplicemente puntati genericamente nella direzione del pacco per riuscire a identificarlo con successo.

Quindi, dato che gli scanner non devono essere allineati con precisione, è possibile usare macchine automatizzate per scansionare i pacchetti man mano che arrivano; inoltre, questi scanner possono rilevare le merci mentre lasciano il magazzino durante l'evasione degli ordini, assicurando che il conteggio dell'inventario sia sempre accurato.

3) Intelligenza Artificiale

L'IA aiuta ad aumentare la produttività minimizzando gli errori.

L’intelligenza artificiale, per esempio, aiuta i robot di magazzino a trovare il percorso più efficiente per prelevare i prodotti, oppure determina in modo automatico il miglior tipo di scatola per una spedizione in base al tipo, numero, dimensione e peso dei prodotti.

4) L'Internet delle cose (Internet of Things)

L'Internet of Things coinvolge diversi dispositivi connessi a internet che comunicano tra loro e condividono una serie di dati; nei sistemi di magazzino intelligente ciò significa che i robot possono comunicare con tutta la tecnologia di cui hanno bisogno, compreso un sistema gestionale di magazzino (Warehouse Management System - WMS).

Un esempio di IoT al lavoro in un sistema di gestione intelligente del magazzino inizia da un magazzino che riceve un prodotto: quando la spedizione viene ricevuta, uno scanner RFID scansiona i tag, dicendo al WMS quali e quante merci sono state ricevute. Il WMS comunica poi con i robot, informandoli su dove quelle merci devono essere stoccate nel magazzino.

Tutto questo avviene automaticamente e senza soluzione di continuità, senza perdere alcuna informazione cruciale lungo la strada e riducendo drasticamente gli errori.

In conclusione

I sistemi di magazzino intelligenti, quindi, sono il risultato delle varie tecnologie di magazzino interconnesse che lavorano insieme formando un ecosistema tecnologico in cui le merci vengono ricevute, identificate, ordinate, organizzate e prelevate per la spedizione automaticamente. 

Le migliori soluzioni di magazzino smart automatizzano quasi l'intera operazione, dai fornitori ai clienti, con errori minimi a vantaggio di tutte le parti in gioco.

Più spazio, più sicurezza e comodità a vantaggio di clienti […]

Vantaggi e sfide del virtual warehousing per le aziende che […]

L’importanza di avere una strategia di logistica inversa Uno degli […]

VUOI RICHIEDERCIUN PREVENTIVO?

Siamo al lavoro per te 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 e possiamo evadere quotazioni in appena 30 minuti se hai un’urgenza particolare. 

Hai bisogno di una consulenza per la tua azienda? Per i casi che richiedono soluzioni più complesse creiamo speciali gruppi di lavoro in grado di offrirti la soluzione più adeguata per la tua necessità.
METTIAMOCI IN CONTATTO
Copyright © 2021 Aldieri Autotrasporti S.p.A.
map-markercross

Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici, finalizzati a migliorare la navigazione durante la sessione ed in occasione di futuri collegamenti. Altri cookies che possono essere utilizzati sono quelli forniti da Google Inc. per elaborare analisi statistiche.

it_ITItalian